Scopri quanto ti danneggia un accumulo montato male!

By | settembre 29, 2015

fotovoltaico con accumuloMolte persone mi hanno contattato per chiedere chiarimenti in merito a quanto scritto nella guida ”5 cose da sapere sui sistemi di accumulo” che riguarda l’esatto posizionamento dell’S.A. nell’impianto elettrico.

Ho deciso quindi di scrivere questo articolo per fornire un esempio numerico tramite i dati forniti da un cliente interessato a valutare un sistema di accumulo: vediamo con i dati del suo impianto reale come questo discorso sia veramente importante nella progettazione dell’impianto.

I dati che mi sono stati comunicati sono i seguenti:

  • potenza impianto = 3 kW
  • produzione annua = 3500 kWh
  • autoconsumo attuale (senza S.A.) = 20%
  • costo energia in bolletta = 0,25 €/kWh
  • tariffa incentivante I C.E. = 0,42 €/kWh
  • rimborso GSE scambio sul posto = 0,08 €/kWh

Ai fini dell’installazione del sistema di accumulo si ipotizzano le seguenti informazioni:

  • costo S.A. = 1700 € (tenendo conto delle detrazioni fiscali, costo reale 3400€)
  • autoconsumo previsto = 90%
  • efficienza S.A. = 80%

Per valutare i benefici apportati dal sistema di accumulo bisogna calcolare i kWh autoconsumati in più rispetto alla situazione senza accumulo tenendo conto delle perdite.

kWh autoconsumati effettivi =

produzione annua x (autoconsumo con S.A. – autoconsumo attuale) x efficienza=

=3500 x (0,9 – 0,2) x 0,8 = 1960 kWh autoconsumati effettivi

Ora calcoliamo il risparmio moltiplicando questo valore per la differenza tra il prezzo dell’energia in bolletta e il rimborso GSE.

RISPARMIO = kWh autoconsumati x (costo energia in bolletta – rimborso GSE) =

= 1960 x ( 0,25-0,8) = 333 €

L’ammortamento del costo del sistema di accumulo installato in modo ottimale dopo il contatore risulta:

AMMORTAMENTO (ottimale)= COSTO S.A./RICAVI S.A. = 1700/333 = 5,1 anni

Nel caso in cui l’accumulo sia posto prima del contatore, dovremo tener conto dell’ammontare dei kWh per l’inefficienza del S.A. da moltiplicare per la tariffa incentivante del GSE.

PERDITA S.A. =

produzione annua x (autoconsumo con S.A. – autoconsumo attuale) x (1 – efficienza) x tariffa incentivante =

= 3500 x (0,9 – 0,2) x 0,2 x 0,42 = 206 €

AMMORTAMENTO (con accumulo installato male) = 1700/(333-206) = 13 anni

In questo caso è palese che non è conveniente installare il sistema di accumulo e ci possono essere casi in cui la perdita è superiore al risparmio rendendo addirittura dannoso l’S.A.

Solo un’installazione fatta come si deve può assicurarti il buon esito del tuo investimento! Contatta il team VOLTASTORAGE per avere la soluzione ottimale che meglio si adatta a te.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *